user experience

Perchè è importante la user experience?

Nell’odierno scenario in cui sempre più persone interagiscono ogni giorno con diverse interfacce digitali, la valorizzazione dell’esperienze utente o user experience è diventata una parte determinante se non indispensabile nel processo di design. Ma prima di capirne i motivi chiariamo il concetto di user experience.

Che cos’è la user experience?

L’espressione user experience letteralmente si utilizza per indicare l’esperienze di un persona nell’interfacciarsi ad un prodotto digitale come un sitoweb o un’applicazione, si usa infatti dire ” esperienza uomo-macchine”. Non solo, con il termine ci si riferisce anche ad una disciplina legata al mondo del design (UXD) che si occupa si creare servizi o prodotti che abbiano un impatto positivo per gli utenti mettendoli al centro dell’esperienza, da qui l’espressione User- Centered.

Ma perchè la user experience è importante?

L’utilizzo dei principi di user experience design in fase di progettazione e sviluppo è importante perché grazie all’applicazione di questi si possono fornire esperienze positive agli utenti mantendoli fedeli al prodotto o alla marca. La UX studia e analizza bisogni e abitudini dell’utente e le rielabora per sviluppare un design fatto su misura per quel tipo di necessità. E, se l’obiettivo della vostra attività commerciale è aumentare le vendite o la crescita del business, la UX svolge un ruolo essenziale nel raggiungimento di questo obiettivo.

Aumentare la conversional rates grazie alla UX

Vogliamo condividere con voi il contenuto di un articolo che racconta come un gruppo di digital product designer è riuscito ad aumentare la conversional rates di un webshop del 75%. Grazie a piccoli accorgimenti lato UX sono riusciti ad ottenere grandi risultati.

La richiesta del cliente era quella di aumentare le vendite online del suo prodotto.

Il loro processo di lavoro è stato così suddiviso:

Plan

  1. Research
  2. User Personas
  3. Storyboard
  4. Brainstorming
  5. Hypotheses sorting and prioritizing
  6. Competitive analysis
  7. Web analytics
  8. User testing
  9. Hypotheses and recommendations
  10. Result

Il processo è partito con un questionario per capire le esigenze degli utenti, in questo caso sono state raccolte 25 risposte utili a capire i gusti e le esigenze dei consumatori. Da questa analisi sono stati creati 4 modelli di consumatori (user personas) per la definizione del target ed utilizzati per creare uno storyboard. Successivamente è stata svolta un ricerca sui principali competitors per capirne punti di forza e limiti rispetto al webshop oggetto dello studio. Questo è stato determinante per scoprire l’esistenza di una manacanza di supporto per il consumatore in fase decisionale nell’acquisto del prodotto, negativa ai fini dell’acquisto. Dopo è stata svolta un’analisi sui dati raccolti tramite Google Analitycs grazie ai quali il team è stato in grado di capire altre determinanti come per esempio il tipo di pubblico e con che tipo di dispositivo questo interagisce con il webshop. In un’ultima fase è stato prepato uno user testing qualitativo per testare e verificare le idee emerse.

L’output del loro lavoro è stato la creazione di un documento contenente 70 raccomandazioni utili per migliorare il portale ed ottenere diciamo.. un ottimo risultato.

Conclusione

Questo è un’ottimo esempio da seguire se volete migliorare il vostro business, ma ovviamente ci sono altri aspetti da considerare o che potrebbero incidere nel vostro servizio come una buona identità grafica o un buon piano marketing. Ciò che vi serve è un team competente che possa darvi buoni consigli e vi possa indicare quale sia la strada più efficace ed efficente da seguire per ottenere grandi risultati!

[maxbutton id=”1″ ]

Leave a Comment